Macedonia-Italia, Spalletti: “Emozionato per esordio”

(Adnkronos) – "Sono emozionato, l'emozione quando sentirò l'inno ci sarà, senza dubbio. E' una cosa che mi darà lo slancio necessario per stare su questa panchina". Così Luciano Spalletti, commissario tecnico della Nazionale, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Macedonia del Nord, gara valida per la qualificazione a Euro 2024. "Sopra ogni altra cosa c'è un atteggiamento da tenere -sottolinea Spalletti-. Non dobbiamo mai sentirci vittime e dobbiamo andare alla ricerca di ciò di cui abbiamo parlato tutta la settimana, poi si spera sempre che il risultato sia una conseguenza. Noi abbiamo dei calciatori forti nella nostra Nazionale, abbiamo tutto ciò che ci vuole per fare un buon calcio. Bisogna essere un po' organizzati e su questo abbiamo speso molte ore del nostro tempo a Coverciano: dentro la corretta organizzazione c'è il fatto di lasciare spazio all'estro e alla fantasia del calciatori, queste cose non vanno mai ingabbiate. Nell'organizzazione la cosa difficile diventa non attaccare sempre o aspettare sempre, ma saper leggere i momenti della partita. L'importante è che tutti siano disponibili nell'essere un blocco squadra: ci saranno momenti in cui loro gestiranno la palla e noi dobbiamo essere nove giocatori al limite della nostra area. Bisogna far vedere un'idea di calcio che faccia innamorare tutti coloro che ci vogliono bene e hanno a cuore le sorti della Nazionale". "Gli infortuni di Chiesa e Pellegrini non spostano assolutamente niente, abbiamo a disposizione 30 giocatori per cui ci fidiamo di tutti loro e ce ne sono anche altri. E' la prima volta che ho un presidente che mi prende tutti quelli che volevo e lo ringrazio di questo. Più tranquillo di così non potevo essere", aggiunge Spalletti, a RaiSport. "Sono cose che dispiacciono ma abbiamo usato un metodo come se fossimo stati un club -spiega Spalletti-. Non abbiamo insistito, al primo avvertimento di piccoli fastidi li abbiamo lasciati liberi, potevamo anche tentare di recuperarli per la prossima partita, ma abbiamo deciso così anche perché abbiamo altri calciatori forti come Pellegrini e Chiesa".  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Da non perdere
Recensioni
Valutazione di ECCELLENTE
In base a 24 recensioni
Ottima esperienza, Paolo ed Emiliano molto professionali e precisi!
alessandro pasqual
alessandro pasqual
2024-03-26
La conduzione ed i contenuti sono ottimi! Complimenti continuerò a seguirvi!
Angelica Bianco
Angelica Bianco
2024-03-22
Bellissima intervista e giornalisti top
Cristina Orsatti wedding planner
Cristina Orsatti wedding planner
2024-03-22
Casa Radio è una vera innovazione nel settore immobiliare, che permette di ascoltare molteplici temi, legati all’Abitare! Complimenti a tutto il team!
Federico Pagliuca
Federico Pagliuca
2024-03-13
Piacevolissima chiacchierata e notevoli gli spunti ricevuti per una piacevole ed interessante conversazione.
Fernando Caprino
Fernando Caprino
2024-02-21
Professionalità e passione garantita con persone che sanno metterti a tuo agio nel raccontarti e nell’offrire la tua esperienza e riflessioni al loro pubblico. Grazie.
Roberto “Roby'ncool” Vitali
Roberto “Roby'ncool” Vitali
2024-02-19
Ho trovato l’esperienza molto soddisfacente. Grande professionalità ma allo stesso tempo accoglienza.
Cristian Catania
Cristian Catania
2024-02-19
Esperienza interessante ed emozionante, conduttori simpaticissimi e di notevole supporto che mi hanno saputo mettere a mio agio fin da subito.
Stefano Sanciu
Stefano Sanciu
2024-02-19

Collabora con noi

Promuovi il tuo business con noi!

Siamo proiettati al 100% verso il nostro pubblico che, ci segue e si fida per la nostra straordinaria capacità di scegliere i migliori partners sul mercato.

  • Seleziona categoria

  • Seleziona l'autore