L’Unione Europea e l’economia della felicità. Lavoro, transizioni, partecipazione

(Adnkronos) – Un incontro pubblico per discutere dell’Europa possibile. Con Leonardo Becchetti, Giuseppe Guerini, Augusto dell’Erba, Dario Nardella, Antonio Patuelli 29 marzo 2024. L’Unione Europea che uscirà dalle prossime elezioni del Parlamento Europeo di giugno si troverà di fronte problemi di particolare complessità: tensioni geopolitiche e conflitti in atto, indebolimento dei meccanismi di rappresentanza e partecipazione attiva, evoluzione dei contenuti e del “senso” del lavoro, crisi ambientale e riconversione energetica, transizione digitale, prospettive della competitività. Tutti temi e questioni che hanno un impatto diretto o indiretto sulla vita di 470 milioni di cittadini e cittadine europei. In una logica di promozione di un paradigma centrato sul protagonismo e la partecipazione delle persone e delle comunità, la visione dell’Economia Civile può costituire un riferimento vivo e stimolante. Anche per porre nelle prospettive delle democrazie liberali il tema della “felicità condivisa”, come indicò 270 anni fa Antonio Genovesi, iniziatore della Scuola napoletana dell’Economia Civile. Fiducia, reciprocità, riduzione delle disuguaglianze e bene comune gli ingredienti di una possibile visione dell’Unione Europea che dia più spazio alla costruzione dal basso di soluzioni efficaci a problemi nuovi e meno nuovi. L’Europa deve anche “ritrovare un’anima”, come direbbe Jacques Delors, oltre che unitarietà di visione nel Progetto europeo. E provare a garantire la sicurezza e a riprendere il cammino di costruzione della pace. Per individuare le linee di un’azione di rinnovamento possibile, “NeXt – Nuova Economia per tutti” promuove un dibattito pubblico che si terrà giovedì 4 aprile 2024 a Roma presso il Palazzo della cooperazione, Via Torino 146 con inizio alle ore 11.15, al quale parteciperanno il Direttore scientifico del Festival dell’Economia Civile (e co-fondatore di NExT) Leonardo Becchetti; il Portavoce della Categoria Economia Sociale del Comitato Economico e Sociale Europeo, Giuseppe Guerini; il presidente di Federcasse, Augusto dell’Erba; il Sindaco di Firenze Dario Nardella. Porterà un saluto anche il Presidente dell’Associazione Bancaria Italiana, Antonio Patuelli. L’evento sarà moderato dalla giornalista Eva Giovannini di Rainews 24. L’incontro si colloca nel percorso di avvicinamento alla sesta edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile che si terrà come di consueto a Firenze (Palazzo Vecchio) dal 3 al 6 ottobre prossimi. —immediapresswebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Da non perdere
Recensioni
Valutazione di ECCELLENTE
In base a 24 recensioni
Ottima esperienza, Paolo ed Emiliano molto professionali e precisi!
alessandro pasqual
alessandro pasqual
2024-03-26
La conduzione ed i contenuti sono ottimi! Complimenti continuerò a seguirvi!
Angelica Bianco
Angelica Bianco
2024-03-22
Bellissima intervista e giornalisti top
Cristina Orsatti wedding planner
Cristina Orsatti wedding planner
2024-03-22
Casa Radio è una vera innovazione nel settore immobiliare, che permette di ascoltare molteplici temi, legati all’Abitare! Complimenti a tutto il team!
Federico Pagliuca
Federico Pagliuca
2024-03-13
Piacevolissima chiacchierata e notevoli gli spunti ricevuti per una piacevole ed interessante conversazione.
Fernando Caprino
Fernando Caprino
2024-02-21
Professionalità e passione garantita con persone che sanno metterti a tuo agio nel raccontarti e nell’offrire la tua esperienza e riflessioni al loro pubblico. Grazie.
Roberto “Roby'ncool” Vitali
Roberto “Roby'ncool” Vitali
2024-02-19
Ho trovato l’esperienza molto soddisfacente. Grande professionalità ma allo stesso tempo accoglienza.
Cristian Catania
Cristian Catania
2024-02-19
Esperienza interessante ed emozionante, conduttori simpaticissimi e di notevole supporto che mi hanno saputo mettere a mio agio fin da subito.
Stefano Sanciu
Stefano Sanciu
2024-02-19

Collabora con noi

Promuovi il tuo business con noi!

Siamo proiettati al 100% verso il nostro pubblico che, ci segue e si fida per la nostra straordinaria capacità di scegliere i migliori partners sul mercato.

  • Seleziona categoria

  • Seleziona l'autore