Le case degli italiani sono sempre più calde: le temperature superano i 35°C

(Adnkronos) – Nel mese “più caldo mai registrato” secondo l’Onu, la temperatura media delle case italiane ha raggiunto un picco di 35,3°C per una media di 30,1°C mettendo a dura prova il benessere degli italiani Milano, 1 agosto 2023. Secondo l’Onu (1) , luglio sarà il mese più caldo di sempre, con temperature da capogiro che avranno un importante impatto anche sul benessere degli italiani nelle loro case. Infatti, le temperature interne delle abitazioni in Italia sono aumentate fino a raggiungere, nella giornata del 19 luglio 2023, la temperatura massima media di 30,1°C con picchi fino a 35,3°C. La temperatura media italiana esterna, misurata nello stesso giorno, ha toccato i 34,5°C, raggiungendo la massima di 41,4°C. La percezione del calore, inoltre, è stata ulteriormente aumentata dall’umidità, che a livello nazionale ha toccato picchi altissimi raggiungendo ben l’86,5%, con una media nazionale del 66,2%, secondo quanto indicato dallo studio di tado°, leader nella gestione intelligente del clima domestico, nelle case degli italiani. A fronte di questi dati, qual è la reale temperatura percepita in casa? In Italia, in media è stata di 33,2°C, con picchi massimi di 41,9°C. Dato che sottolinea la necessità di avere nelle case italiane sistemi di condizionamento e gestione delle temperature utili per affrontare al meglio queste temperature.   In particolare, la settimana del 17 luglio è stata probabilmente la settimana più calda dell’anno ad oggi, e lo studio di tado° ha analizzato le temperature raggiunte nelle case nella giornata del 19 luglio. In questa data, in diverse regioni italiane si sono toccate temperature da record: 44,9°C in Sicilia, 43,5°C in Puglia e 41,9°C in Toscana. Il Sud si conferma sempre ai primi posti nelle classifiche delle città più calde, e non solo, infatti, le vette raggiunte in quella data, hanno portato queste due regioni ad avere il clima domestico più elevato di tutta Italia: 31,6°C nelle case pugliesi e 31,4°C in quelle siciliane.  Quali sono invece le zone più fresche? Le regioni che hanno visto i picchi di temperatura più moderati sono: la Provincia di Bolzano (29.6°C), la Liguria (30,7°C) e la Provincia di Trento (30.9°C). Per quanto riguarda le temperature interne casalinghe, ai primi posti troviamo le case nelle aree di montagna, con al primo posto la Provincia di Bolzano (26,5°C medi), la Valle d’Aosta (26,9°C) e la Provincia autonoma di Trento (27°C).  Oltre alla concentrazione, alla produttività o al sonno, le alte temperature influiscono sulla salute in generale, soprattutto quella delle persone anziane. Ad esempio, al di sopra di una temperatura interna di 22 gradi, aumentano la stanchezza e la sonnolenza e diminuisce notevolmente la capacità di concentrarsi (2). A partire da 25 gradi, il sonno rilassante è difficilmente possibile.   Quest'estate l'Europa sta vivendo ondate di calore estreme, con temperature superiori ai 40°C in molti paesi, fenomeno che si sta verificando sempre più spesso con un importante impatto sulla salute e la produttività umana. Solo poche case in Europa sono pronte a far fronte al calore di quest’anno grazie all'aria condizionata (AC). In Italia, il 50% delle famiglie italiane ha un condizionatore installato a casa (3) , e la domanda è in continua crescita, anche per affrontare le estati sempre più calde e lunghe degli ultimi anni. Secondo le stime dell'AIE(4) , entro il 2050 il numero di condizionatori nell'UE raddoppierà, raggiungendo i 275 milioni. L'Europa sta già lottando per gestire la domanda energetica degli inverni. Con l'aumento dell'uso dei condizionatori all'orizzonte, il continente si avvia verso la stessa scarsità di energia anche nei mesi estivi.  L'utilizzo di un controllo intelligente del condizionatore rende il condizionatore efficiente dal punto di vista energetico. Utilizza algoritmi intelligenti e funzioni intelligenti come il Geofencing e il rilevamento delle finestre aperte per raffreddare solo quando è necessario. Christian Deilmann, CPO e Co-Fondatore di tado°, afferma: "In questi periodi di caldo estremo, una casa fresca è necessaria per la salute ed è un'esigenza umana. L'utilizzo di un condizionatore d'aria con il nostro controllo Smart AC di tado° migliora il comfort di casa e consente di risparmiare energia". 
1)Dati del Copernicus Climate Change Service, finanziato dallʼUe, e della World Meteorological Organization dellʼOnu 
2)Istituto Federale Tedesco per la Sicurezza sul Lavoro e la Salute 
3)Dati Istat 2022  
4)
International Energy Agency
  Lo studio di tado° è stato condotto in più di 53.000 abitazioni in Italia. Complessivamente, tado° ha analizzato le temperature interne di 575.000 case in tutta Europa nel mese di luglio. Contatti:https://www.tado.com.it
 —immediapress/ambientewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Da non perdere
Recensioni
Valutazione di ECCELLENTE
In base a 24 recensioni
Ottima esperienza, Paolo ed Emiliano molto professionali e precisi!
alessandro pasqual
alessandro pasqual
2024-03-26
La conduzione ed i contenuti sono ottimi! Complimenti continuerò a seguirvi!
Angelica Bianco
Angelica Bianco
2024-03-22
Bellissima intervista e giornalisti top
Cristina Orsatti wedding planner
Cristina Orsatti wedding planner
2024-03-22
Casa Radio è una vera innovazione nel settore immobiliare, che permette di ascoltare molteplici temi, legati all’Abitare! Complimenti a tutto il team!
Federico Pagliuca
Federico Pagliuca
2024-03-13
Piacevolissima chiacchierata e notevoli gli spunti ricevuti per una piacevole ed interessante conversazione.
Fernando Caprino
Fernando Caprino
2024-02-21
Professionalità e passione garantita con persone che sanno metterti a tuo agio nel raccontarti e nell’offrire la tua esperienza e riflessioni al loro pubblico. Grazie.
Roberto “Roby'ncool” Vitali
Roberto “Roby'ncool” Vitali
2024-02-19
Ho trovato l’esperienza molto soddisfacente. Grande professionalità ma allo stesso tempo accoglienza.
Cristian Catania
Cristian Catania
2024-02-19
Esperienza interessante ed emozionante, conduttori simpaticissimi e di notevole supporto che mi hanno saputo mettere a mio agio fin da subito.
Stefano Sanciu
Stefano Sanciu
2024-02-19

Collabora con noi

Promuovi il tuo business con noi!

Siamo proiettati al 100% verso il nostro pubblico che, ci segue e si fida per la nostra straordinaria capacità di scegliere i migliori partners sul mercato.

  • Seleziona categoria

  • Seleziona l'autore