Imminente discussione al CDM sul Decreto Salva Casa: sanatoria limitata e polemiche politiche

Il Consiglio dei Ministri è pronto a discutere il nuovo Decreto Salva Casa proposto da Matteo Salvini questo venerdì. Il decreto mira a regolarizzare solo piccole modifiche edilizie, escludendo le alterazioni strutturali e quelle realizzate senza permessi. Mentre alcuni vedono nel decreto un passo avanti verso la risoluzione di irregolarità minori, l’opposizione critica aspramente l’iniziativa, definendola un tentativo velato di condono edilizio.

Nella puntata odierna di “Bricks and Music” su Casa Radio, condotta da Paolo Leccese ed Emiliano Cioffarelli, è stato discusso il prossimo appuntamento in Consiglio dei Ministri previsto per venerdì 24 maggio, dove verrà esaminato il Decreto Salva Casa, proposto dal leader della Lega, Matteo Salvini. Il decreto promette di introdurre una sanatoria per “piccole difformità” edilizie, sia interne che esterne, ma lascia fuori qualsiasi modifica che influenzi la stabilità strutturale degli immobili o quelle realizzate senza i necessari permessi.

Il decreto consentirà la regolarizzazione di elementi non portanti, come la posa di tramezzi interni o la costruzione di pareti in cartongesso, includendo anche la realizzazione di soppalchi. Tuttavia, non coprirà le modifiche effettuate ante 1977, anno precedente alla legge Bucalossi, quando non era richiesta la dettagliata planimetria che è obbligatoria oggi.

La tolleranza costruttiva sarà inoltre incrementata rispetto all’attuale soglia del 2%, permettendo la regolarizzazione di ampliamenti di finestre e balconi, nonché di tende da esterno, purché non compromettano la sicurezza strutturale dell’edificio.

Dal punto di vista legale, il decreto stabilisce una deroga alla cosiddetta legge del “doppio conforme”, che richiede che le costruzioni rispettino sia le normative in vigore al momento della loro realizzazione sia quelle attuali. Questo dovrebbe facilitare la sanatoria di molte piccole irregolarità, contribuendo a risolvere problemi legati alla commerciabilità dei beni immobiliari.

Il presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa, ha espresso ottimismo riguardo all’approdo del decreto in CDM, definendolo una “buona notizia” che potrebbe portare finalmente alla valutazione concreta di un testo finora avvolto da troppe speculazioni.

D’altra parte, le opposizioni non risparmiano critiche, definendo il decreto un condono mascherato. I parlamentari M5S delle Commissioni Ambiente-Lavori Pubblici di Camera e Senato hanno rilasciato una nota pungente, accusando Salvini di promuovere un piano “grottesco” che, secondo loro, non fa altro che tentare di legalizzare situazioni che sarebbero già risolvibili con le norme attuali.

Con questi punti di vista contrastanti, la discussione di venerdì promette di essere carica di tensioni e dibattiti, segnando un momento cruciale per la politica abitativa italiana.

L’audio della rubrica è disponibile su Spotify:
In primo piano
Da non perdere
Recensioni
Valutazione di ECCELLENTE
In base a 25 recensioni
E' stato molto coinvolgente e divertente poter condividere con Paolo ed Emiliano in diretta radio il mondo del real estate pugliese
Rico Conte
Rico Conte
2024-04-10
Ottima esperienza, Paolo ed Emiliano molto professionali e precisi!
alessandro pasqual
alessandro pasqual
2024-03-26
La conduzione ed i contenuti sono ottimi! Complimenti continuerò a seguirvi!
Angelica Bianco
Angelica Bianco
2024-03-22
Bellissima intervista e giornalisti top
Cristina Orsatti wedding planner
Cristina Orsatti wedding planner
2024-03-22
Casa Radio è una vera innovazione nel settore immobiliare, che permette di ascoltare molteplici temi, legati all’Abitare! Complimenti a tutto il team!
Federico Pagliuca
Federico Pagliuca
2024-03-13
Piacevolissima chiacchierata e notevoli gli spunti ricevuti per una piacevole ed interessante conversazione.
Fernando Caprino
Fernando Caprino
2024-02-21
Professionalità e passione garantita con persone che sanno metterti a tuo agio nel raccontarti e nell’offrire la tua esperienza e riflessioni al loro pubblico. Grazie.
Roberto “Roby'ncool” Vitali
Roberto “Roby'ncool” Vitali
2024-02-19
Ho trovato l’esperienza molto soddisfacente. Grande professionalità ma allo stesso tempo accoglienza.
Cristian Catania
Cristian Catania
2024-02-19
Esperienza interessante ed emozionante, conduttori simpaticissimi e di notevole supporto che mi hanno saputo mettere a mio agio fin da subito.
Stefano Sanciu
Stefano Sanciu
2024-02-19

Collabora con noi

Promuovi il tuo business con noi!

Siamo proiettati al 100% verso il nostro pubblico che, ci segue e si fida per la nostra straordinaria capacità di scegliere i migliori partners sul mercato.

  • Seleziona categoria

  • Seleziona l'autore