Usa, inchiesta svela: “Mosca dietro la sindrome dell’Avana”

(Adnkronos) – Ci potrebbe essere la Russia dietro la "sindrome dell’Avana", il misterioso disturbo segnalato per la prima volta nel 2016 da personale dell'ambasciata statunitense all'Avana, che porta, tra l'altro, vertigini, mal di testa, deficit all'udito e perdite di memoria. Lo svela l'indagine congiunta condotta da The Insider, 60 Minutes, noto programma tv della Cbs, e Der Spiegel. L'indagine, che ha raccolto decine di testimonianze, ha scoperto prove che suggeriscono che gli "incidenti sanitari anomali" potrebbero avere la loro origine nell'uso di armi ad energia, diretta utilizzate da membri dell'unità russa GRU 29155. "Membri della famigerata squadra di sabotaggio dell'intelligence militare del Cremlino sono stati collocati sulla scena di sospetti attacchi contro personale governativo statunitense all'estero e loro familiari", scrive The Insider.  L'inchiesta annovera tra le prove il fatto che membri anziani dell'unità abbiano ricevuto premi e promozioni per il lavoro relativo allo sviluppo di "armi acustiche non letali", un termine usato nella letteratura scientifico-militare russa per descrivere sia il suono che la radiofrequenza, basati su dispositivi ad energia diretta. Questi e altri agenti assegnati all'Unità 29155, che viaggiano sotto copertura, sarebbero poi stati geolocalizzati in luoghi in tutto il mondo appena prima o al momento della segnalazione di incidenti sanitari anomali.  A 60 minutes, parla, tra gli altri, Greg Edgreen, un tenente colonnello dell'esercito ora in pensione che ha condotto le indagini del Pentagono sulla sindrome. "Purtroppo non posso entrare nei dettagli – ha detto Edgreen – Ma posso dirvi che fin dall'inizio ho iniziato a concentrarmi su Mosca". Un rapporto del governo del 2023 ha ritenuto "molto improbabile" che un avversario straniero fosse dietro le misteriose lesioni cerebrali subite dai funzionari della sicurezza nazionale degli Stati Uniti, eppure più di 100 americani hanno sintomi che secondo gli scienziati potrebbero essere causati da ultrasuoni acustici.  Tra le vittime personale della Casa Bianca, ufficiali della Cia e agenti dell'Fbi: Edgreen ha spiegato che gli agenti presi di mira erano quelli con le migliori prestazioni. "E c'era costantemente un nesso con la Russia", ha detto.   —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Da non perdere
Recensioni
Valutazione di ECCELLENTE
In base a 24 recensioni
Ottima esperienza, Paolo ed Emiliano molto professionali e precisi!
alessandro pasqual
alessandro pasqual
2024-03-26
La conduzione ed i contenuti sono ottimi! Complimenti continuerò a seguirvi!
Angelica Bianco
Angelica Bianco
2024-03-22
Bellissima intervista e giornalisti top
Cristina Orsatti wedding planner
Cristina Orsatti wedding planner
2024-03-22
Casa Radio è una vera innovazione nel settore immobiliare, che permette di ascoltare molteplici temi, legati all’Abitare! Complimenti a tutto il team!
Federico Pagliuca
Federico Pagliuca
2024-03-13
Piacevolissima chiacchierata e notevoli gli spunti ricevuti per una piacevole ed interessante conversazione.
Fernando Caprino
Fernando Caprino
2024-02-21
Professionalità e passione garantita con persone che sanno metterti a tuo agio nel raccontarti e nell’offrire la tua esperienza e riflessioni al loro pubblico. Grazie.
Roberto “Roby'ncool” Vitali
Roberto “Roby'ncool” Vitali
2024-02-19
Ho trovato l’esperienza molto soddisfacente. Grande professionalità ma allo stesso tempo accoglienza.
Cristian Catania
Cristian Catania
2024-02-19
Esperienza interessante ed emozionante, conduttori simpaticissimi e di notevole supporto che mi hanno saputo mettere a mio agio fin da subito.
Stefano Sanciu
Stefano Sanciu
2024-02-19

Collabora con noi

Promuovi il tuo business con noi!

Siamo proiettati al 100% verso il nostro pubblico che, ci segue e si fida per la nostra straordinaria capacità di scegliere i migliori partners sul mercato.

  • Seleziona categoria

  • Seleziona l'autore