L’Australia potrebbe estendere il divieto su Tik Tok a WeChat per i fornitori di servizi governativi

(Adnkronos) – Il divieto sul popolare servizio di social media TikTok, attualmente applicato ai dispositivi governativi in Australia, potrebbe essere esteso anche a WeChat, un altro colosso cinese dei social media, e dovrebbe interessare i dispositivi di tutti i fornitori di servizi governativi. Il comitato del Senato che indaga sull'interferenza straniera sui social media ha espresso forte preoccupazione per i potenziali rischi per la sicurezza nazionale derivanti da TikTok e WeChat. Le società madri di queste applicazioni, ByteDance e Tencent, hanno sede in Cina. Secondo il comitato, le leggi cinesi permettono al governo di richiedere alle aziende di cooperare con le sue agenzie di intelligence, permettendo ai dipendenti con sede in Cina di accedere ai dati degli utenti australiani. Il comitato, guidato dal senatore liberale e ministro ombra per la sicurezza cibernetica, James Paterson, ha proposto che, se il governo degli Stati Uniti dovesse costringere ByteDance a vendere la sua quota in TikTok, il governo australiano dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di assicurarsi che anche TikTok Australia sia separata dalla sua società madre.  La proposta del comitato comprende anche l'estensione del divieto di TikTok a tutti i fornitori di servizi del governo con accesso ai dati del governo australiano. Questo suggerimento segue l'esempio della Casa Bianca, che ha recentemente emesso una nuova regola che vieta l'uso di TikTok sui dispositivi dei fornitori di servizi del governo. Mentre alcune società di consulenza australiane hanno già adottato un divieto preventivo su TikTok, Ella Woods-Joyce, direttrice delle politiche pubbliche di TikTok per l'Australia e la Nuova Zelanda, ha dichiarato che, nonostante alcune riserve sulle caratterizzazioni e dichiarazioni fatte riguardo a TikTok, è rassicurante che non sia stato raccomandato un divieto a livello nazionale. TikTok ha affermato che rimane impegnata a mantenere un dialogo aperto e trasparente con il governo australiano e ha apprezzato il fatto che le raccomandazioni del comitato sembrano essere applicabili in larga misura a tutte le piattaforme di social media. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Da non perdere
Recensioni
Valutazione di ECCELLENTE
In base a 24 recensioni
Ottima esperienza, Paolo ed Emiliano molto professionali e precisi!
alessandro pasqual
alessandro pasqual
2024-03-26
La conduzione ed i contenuti sono ottimi! Complimenti continuerò a seguirvi!
Angelica Bianco
Angelica Bianco
2024-03-22
Bellissima intervista e giornalisti top
Cristina Orsatti wedding planner
Cristina Orsatti wedding planner
2024-03-22
Casa Radio è una vera innovazione nel settore immobiliare, che permette di ascoltare molteplici temi, legati all’Abitare! Complimenti a tutto il team!
Federico Pagliuca
Federico Pagliuca
2024-03-13
Piacevolissima chiacchierata e notevoli gli spunti ricevuti per una piacevole ed interessante conversazione.
Fernando Caprino
Fernando Caprino
2024-02-21
Professionalità e passione garantita con persone che sanno metterti a tuo agio nel raccontarti e nell’offrire la tua esperienza e riflessioni al loro pubblico. Grazie.
Roberto “Roby'ncool” Vitali
Roberto “Roby'ncool” Vitali
2024-02-19
Ho trovato l’esperienza molto soddisfacente. Grande professionalità ma allo stesso tempo accoglienza.
Cristian Catania
Cristian Catania
2024-02-19
Esperienza interessante ed emozionante, conduttori simpaticissimi e di notevole supporto che mi hanno saputo mettere a mio agio fin da subito.
Stefano Sanciu
Stefano Sanciu
2024-02-19

Collabora con noi

Promuovi il tuo business con noi!

Siamo proiettati al 100% verso il nostro pubblico che, ci segue e si fida per la nostra straordinaria capacità di scegliere i migliori partners sul mercato.

  • Seleziona categoria

  • Seleziona l'autore